Accedi oppure registrati

News » COLFERTexpo: un successo da oltre 4.300 visitatori

COLFERTexpo: un successo da oltre 4.300 visitatori

Condividi Segnala a un amico 04 October 2017

Tag:

Edizione da record per COLFERTexpo, la fiera dedicata ai professionisti del serramento organizzata daCOLFERT S.p.A., svoltasi l'ultimo weekend di settembre presso il PalaExpo di Venezia: oltre 4.300 i visitatori (più di 2.000 le Partite IVA) che hanno partecipato alla tre giorni veneziana.
Gianluca Forcolin, Vice Presidente della Regione Veneto, Roberto Marcato, Assessore allo sviluppo economico ed energia della Regione Veneto, Remo Sernagiotto, europarlamentare, e Massimiliano De Martin, Assessore del Comune di Venezia: sono loro i testimoni d’eccezione che hanno presenziato all’inaugurazione dell’ottava edizione dell'evento, nato nel 2003 da una idea della Famiglia Zanato, fondatrice di COLFERT S.p.A.
COLFERTexpo rappresenta da 14 anni un evento di riferimento per i serramentisti, proponendo le novità di prodotto della filiera del serramento grazie quest’anno ad una rosa di oltre 140 espositori proveniente non solo dall’Italia ma anche da Austria e Germania, ma non solo. La fiera, giunta quest’anno alla sua ottava edizione in un anno davvero speciale per COLFERT, il 50esimo anniversario dalla fondazione, si è confermata essere una importante occasione di incontro tra i produttori di ferramenta ed accessori da un lato ed i serramentisti, gli showroom, gli installatori, i progettisti e gli architetti dall’altro. Luogo non solo di incontro ma anche di dialogo e confronto, COLFERTexpo anche quest’anno ha investito molto sulla formazione dedicando la giornata di apertura al Convegno Industria 4.0: Scenari e opportunità.
Maria Cristina Piovesana, Presidente di Unindustria, Carlo Alberto Carnevale Maffè, Docente dell’Università Bocconi, Michele Colombo, Direttore Generale di Colombo Design, Roberto Gaspari, Chief Operating Officer EMEA, Valter Caiumi, Presidente della Holding Cifin , con il contributo del moderatore Andrea Cabrini, Direttore di Class CNBC, hanno parlato al pubblico, intervenuto numeroso, di Industria 4.0 sia in termini di crescita culturale delle aziende sia di incentivi e piani d’investimento messi a disposizione delle aziende italiane; testimonianze di imprenditori che hanno evidenziato come “decidere di non fare nulla significa condannare a morte la propria azienda per mancanza di innovazione”.