Accedi oppure registrati

News » Il “made in England” incontra i buyers italiani

Il “made in England” incontra i buyers italiani

Condividi Segnala a un amico 01 April 2008
Il 20 e 21 febbraio 2008 ha avuto luogo a Birmingham un importante evento commerciale per i settori giardinaggio e prodotti per animali da compagnia, organizzato grazie alla collaborazione fra Gardenex/Petquip, le associazioni dei produttori britannici nei settori giardinaggio e prodotti per animali da compagnia, e UK Trade & Investment, l’agenzia governativa che supporta le aziende britanniche all’estero, nonché le imprese straniere interessate ad avviare un’attività economica nel Regno Unito.
L’evento, che appartiene alla categoria dei Meet The Buyer Event, ha permesso ad una delegazione di 5 buyer italiani dei settori garden e pet di incontrare 23 aziende britanniche in una serie di incontri one to one mirati a presentare loro prodotti d’interesse e considerare un accordo di distribuzione sul territorio Italiano. I delegati italiani sono stati selezionati ed invitati a partecipare da Valeria Notari, Addetto Commerciale, responsabile del Team che segue i settori Garden e Pet presso il Consolato Generale Britannico di Milano, e sono stati accompagnati da un membro del team che li ha assistiti per tutta la durata della missione.
L’evento si è svolto in due giornate, la prima delle quali è stata dedicata alla visita di garden center e centri Pet nell’area circostante Birmingham. La visita è stata seguita con grande interesse da parte dei delegati italiani che considerano la Gran Bretagna una delle realtà di riferimento nel settore. In particolare durante la visita al Notcutts Garden Centre la delegazione ha potuto incontrare lo store manager della catena, che ha risposto a domande di natura economica e commerciale e a curiosità.
La seconda giornata è stata interamente dedicata agli appuntamenti one to one: a ogni delegato è stata assegnata una postazione in cui a cicli di 25/30 minuti si alternavano le aziende britanniche previste nel programma, definito per ogni singolo delegato, tenendo conto delle sue specifiche esigenze e richieste.
Le prime impressioni dei delegati italiani al termine della missione sono state generalmente positive: tutti i partecipanti hanno ritenuto l’esperienza fatta un momento importante per l’ampliamento del loro business e la conoscenza del mercato britannico e si sono dichiarati felici di essere stati coinvolti e disponibili a partecipare ad altri eventi di simile natura. Uno di loro ci ha già dato notizia di un ulteriore sviluppo dei rapporti con due delle aziende incontrate nei giorni immediatamente successivi all’evento.
Abbiamo inoltre ricevuto un feed back molto positivo anche da parte di Gardenex e Petquip che hanno ritenuto questi incontri un ottimo mezzo attraverso il quale entrare, o rafforzare la propria presenza, nel mercato Italiano.

Nei link a sinistra, trovate tutte le aziende inglesi che hanno partecipato all’evento.