Accedi oppure registrati

Nuove aperture » Castorama apre a Muggia (TS)

Castorama apre a Muggia (TS)

Condividi Segnala a un amico 29 April 2008
Castorama Italia negli scorsi giorni ha aperto il suo 29esimo punto vendita italiano a Muggia, in provincia di Trieste

É un “miniwarehouse” il 29esimo punto vendita di Castorama in Italia ed è il primo punto vendita della catena francese in Friuli Venezia Giulia.
Il punto vendita di Muggia (TS) è un punto vendita di media superficie (3.500 mq circa), di
nuova concezione, che propone un'offerta di prodotti completa in spazi ridotti. Il format proposto si inserisce, infatti, all’interno di un processo di rinnovamento della strategia e del posizionamento di Castorama Italia già avviato nel 2007 e originato da un profondo ripensamento delle logiche che fino a qualche tempo fa hanno retto la filosofia del mercato italiano del “fai da te”.
Anche a Muggia, il nuovo format punta sul prodotto tecnico e di costruzione per i bricoleur più esigenti ed i professionisti della manutenzione della casa, tradizionali punti di forza di Castorama, proponendo allo stesso tempo prodotti decorativi in ambientazioni ispirazionali, capaci di rispondere alle esigenze di tutta la famiglia e in particolare delle clienti donne.
Quello che oggi viene definito “bricolage creativo”, con un approccio qualitativo che tiene conto della domanda di contenuti estetici oltre che di prodotti funzionali.
Grande enfasi è stata quindi conferita a quei settori che più di altri rispondono ai bisogni di una clientela più varia e meno specializzata: il settore Decorazione, che comprende tra gli altri i complementi d’arredo, le tappezzerie e le telerie per la casa; il settore Bagni e Cucine, in cui è possibile trovare ampia gamma di prodotti con varie proposte di stili; infine il settore Garden, da sempre fiore all’occhiello di Castorama, sia nella parte tecnica che vegetale.
In questo contesto anche i servizi giocano un ruolo di primaria importanza e puntano sempre di più sull’attenzione e la soddisfazione del cliente per aiutarlo in modo preciso, puntuale e in tutta sicurezza, nella difficile fase di realizzazione del proprio progetto di abbellimento della casa.
A Muggia inoltre Castorama Italia ha voluto prestare particolare attenzione alle esigenze della comunità locale, offrendo la segnaletica anche in lingua slovena e parte del personale bilingue.
Castorama, in linea con il gruppo Kingfisher, è da sempre attenta alle azioni in tema di Responsabilità Sociale e di conseguenza, ha fatto in modo che l’edificio di Muggia sia stato costruito con le nuove tecnologie per la riduzione dei consumi e il rispetto per l’ambiente, ad esempio attraverso l’utilizzo di materiali ecologici e di luci a risparmio energetico.

Il punto vendita in cifre
Indirizzo: Strada Farnei Zona Rabuiese
Superficie: 3.500 mq circa più le aree esterne
Addetti: 50 persone
Posti auto: 300 circa nel parcheggio esterno all’aperto
Orario di apertura: 9.00 - 20,30 dal lunedì alla domenica
Referenze: 25.000

Chi è Castorama
Castorama ha origine nel 1969 nel nord della Francia a opera di Christian Dubois.
Dopo uno sviluppo costante in Francia e in tutta Europa, nel 1998 stringe un'alleanza con il Gruppo Kingfisher. Oggi Kingfisher Plc, quotata alla Borsa di Londra e di Parigi, rappresenta il primo gruppo in Europa e il terzo a livello mondiale nella vendita al dettaglio di prodotti per il bricolage; occupa posizioni di leadership nei mercati del Regno Unito, della Francia, della Polonia, dell'Italia, della Turchia, della Cina.
Le principali insegne con cui opera sono: B&Q, Castorama, Brico Dépôt e Screwfix Direct.
Kingfisher Plc gestisce più di 750 negozi in 9 paesi, in Europa e Asia, con più di 75.000 dipendenti, ma vanta anche una alleanza strategica con Hornbach (catena leader del fai-da-te in Germania), con una partecipazione societaria del 21%.
Castorama Italia nasce nel 1988 con l'apertura del negozio di Paderno Dugnano (MI). Castorama Italia è in costante espansione e ad oggi conta 29 negozi presenti in tutta Italia con più di 2.500 addetti.
Le prossime aperture sono previste a Napoli e a Milano in via Washington.