Accedi oppure registrati

Interviste » Telwin: intervista al presidente Spillere per i 50 anni dell'azienda

Telwin: intervista al presidente Spillere per i 50 anni dell'azienda

Condividi Segnala a un amico 20 June 2013

Tag:

Due anni fa circa abbiamo incontrato, presso la “Cittadella della saldatura”, e cioè la casa di Telwin a Villaverla (VI), Antonio Spillere, presidente dell'azienda veneta leader a livello mondiale di prodotti per la saldatura. In quell'occasione il presidente Spillere ci illustrò le caratteristiche di un'azienda capace di essere attiva in cinque diversi continenti con oltre 300 collaboratori. Ci parlò di innovazione, qualità, affidabilità, sicurezza, tecnologia. Tutti valori che oggi, ovviamente, fanno ancora parte del DNA di Telwin, che ha saputo resistere al momento delicato del mercato grazie a una solidità di fondo condivisa con  Valenia Group, realtà industriale e finanziaria della quale l'azienda fa parte.
Siamo nuovamente stati, a distanza di due anni, presso la “Cittadella della saldatura” di Villaverla, dove i vertici di Telwin si stanno preparando per i festeggiamenti del prestigioso traguardo dei 50 anni: un anniversario importante che regala ancora maggiore autorevolezza all'azienda vicentina.
 
Mondo Pratico: Il traguardo dei 50 anni è un appuntamento prestigioso e difficile da raggiungere, se non in presenza di basi solide: è questo il vostro biglietto da visita?
Antonio Spillere: Penso che il nostro principale punto di forza sia stata la costante spinta nel campo della ricerca e delle tecnologie avanzate, tradotta in capacità di progettare e realizzare prodotti innovativi, comprendendo e anzi anticipando le esigenze di mercati in costante cambiamento. A tutto questo, naturalmente, vanno aggiunti una grande attenzione alla qualità e all'affidabilità dei prodotti e un impegno altrettanto forte sul versante del servizio al cliente, in ogni parte del mondo. Si tratta di fattori essenziali, sui quali Telwin ha puntato fin dalla sua nascita: fattori che ne hanno decretato il successo in passato e che ancora oggi, nei tempi non facili che stiamo attraversando, continuano a fare la differenza.
 
Mondo Pratico: Cosa ha fatto Telwin per potersi garantire la fiducia della propria clientela e raccogliere i frutti di quanto seminato nel corso degli anni?
Antonio Spillere: Ha sempre lavorato, appunto, muovendosi con una marcia in più, “sentendo” il mercato, le sue esigenze, i suoi cambiamenti, e rispondendo tempestivamente e nella maniera più opportuna a queste variazioni. È portando avanti questa linea d'azione che Telwin è divenuta leader nel suo settore, proponendo una gamma di prodotti assolutamente unica per ampiezza  e mantenendo sempre, nel corso dei decenni, standard di qualità – nella produzione come nel servizio - in grado di soddisfare al meglio la clientela più diversa, dal piccolo artigiano alla grande industria, spaziando con apposite linee di prodotti dalla cantieristica all'automotive fino al mondo del fai da te di qualità. È tutto questo che ci ha resi quelli che siamo, un punto di riferimento sicuro in ogni parte del mondo; ed è ancora questo che mantiene alto il nome di Telwin negli oltre 120 mercati nei quali opera nei cinque continenti, da quelli ormai consolidati a quelli emergenti. Un mix di innovazione, gioco di squadra, attenzione alla qualità e al servizio, costante ricerca sul versante della tecnologia.
 
Mondo Pratico: Questa continua ricerca di innovazione e tecnologia va poi trasferita alla forza vendite prima e al negoziante poi...
Antonio Spillere: Telwin è un sistema-azienda organizzato che gestisce in maniera efficiente tutti i segmenti della propria azione, a partire dalla progettazione e dalla produzione fino alla logistica e al servizio al cliente. Proprio per questo prestiamo estrema attenzione anche alla preparazione dei nostri agenti, che vengono costantemente formati ed informati sui prodotti Telwin, sui nuovi modelli, sulle variazioni a catalogo, sulle promozioni e su altre iniziative commerciali, così da poterne dare comunicazione adeguatamente e tempestivamente alla clientela, che può inoltre contare su strumenti quali il nostro sito internet e specifici incontri di aggiornamento. Anche questa vivace rete di informazioni, questo “filo diretto” tra azienda e cliente ritengo sia uno di quei punti che “fanno la differenza”...
 
Mondo Pratico: La qualità, su cui Telwin ha sempre puntato fin dalla propria nascita, è un fattore sempre più discriminante, soprattutto in periodi di crisi?
Antonio Spillere: Crisi o no, Telwin ha sempre voluto assicurare ai propri clienti il massimo in termini di qualità, affidabilità, sicurezza, dotandosi per questo, tra le prime aziende e non solo nel suo settore, di tutte le più importanti certificazioni di prodotto e di processo: è certificata ISO:9001 per la qualità e OHSAS:18001 per la sicurezza, i prodotti sono omologati dai più importanti Enti Certificatori Internazionali come TÜV, GOST, CSA, NF, FIMKO, ecc. Certamente oggi il consumatore è più prudente nei suoi acquisti, e questa nostra attenzione all'affidabilità e alla durata del prodotto - che non si improvvisa – si conferma la scelta giusta.
 
Mondo Pratico: Voi lavorate sia in Italia sia all'estero: quali sono le attuali tendenze del mercato?
Antonio Spillere: Fin dalla sua nascita Telwin ha dato molta rilevanza al mercato estero, ma ha curato in maniera particolare anche quello nazionale, un mercato che ci vede primari protagonisti nonostante l'attuale situazione generale. Oggi l'80% del nostro giro d'affari guarda al mondo, con elasticità e prospettive, tra mercati consolidati e nuove aree di sviluppo, come l'Est Europeo, l'Oriente, il Medio Oriente e l'Africa che oggi offrono interessanti opportunità di crescita.