Accedi oppure registrati

News » Tecnologia Ecoplus, il cuore verde di Briggs & Stratton

Tecnologia Ecoplus, il cuore verde di Briggs & Stratton

Condividi Segnala a un amico 30 May 2014

Tag:

La protezione dell’ambiente è un obiettivo che Briggs & Stratton da sempre considera prioritario nella progettazione e produzione dei suoi motori: dall'attenzione posta alla riduzione di sprechi e risorse durante i processi produttivi, alle innovazioni tecnologiche che riguardano i motori, fino ad arrivare alla progettazione della gamma motori Eco Plus ad impatto ambientale estremamente ridotto.
Oltre alla riduzione dei gas nocivi di scarico di almeno il 25% al di sotto dell’attuale normativa Europea, la gamma Eco Plus garantisce un notevole contenimento delle emissioni di gas dovuti all’evaporazione della benzina, un processo di produzione di gas nocivi che avviene sia in fase di utilizzo del motore sia quando il motore è a riposo, evitando inoltre il fastidioso odore di benzina nelle zone di rimessaggio delle macchine.
Con la tecnologia Eco Plus, che riguarda serbatoi, linee di alimentazione e tappi benzina studiati in maniera specifica per limitare le evaporazioni, Briggs & Stratton propone un prodotto sul mercato di ridotto impatto ambientale e a maggior tutela della salute dell’utilizzatore finale.

Queste importanti novità sono disponibili nei motori ad albero verticale per rasaerba della nuova E-series nei modelli 550EX, 650EX, 750EX e 850EX che permettono di soddisfare le esigenze sia dell’utilizzatore hobbistico che di quello professionale. Tutti i motori Eco Plus sono corredati di etichetta e talloncino informativi sulle riduzioni di emissioni inquinanti per una corretta informazione all’utente finale.

I numeri verdi di Briggs & Stratton:

  • Emissioni di gas nocivi di scarico ridotte del 75% dal 1995 al 2012

  • Emissioni di gas nocivi di scarico inferiori del 25% rispetto alla normativa Europea 97/68/EC e 2004/26/EC

  • 200 milioni di tonnellate di alluminio reciclato utilizzato nella produzione di motori

  • Utilizzo di acqua nei processi produttivi ridotta del 25% dal 2007 al 2010

  • Emissioni di gas serra in atmosfera prodotte dai nostri stabilimenti ridotte del 18% dal 2007 al 2010 (equivalente alle emissioni di circa 8.000 automobili)

  • Risparmio energetico dei nostri processi produttivi di circa 37 milioni di Kilowatt dal 2007 al 2010 (equivalente al consumo energetico annuale di circa 3000 famiglie)

www.enginesmatter.com