Accedi oppure registrati

Analisi » Aziende fallite: nel 2015 si ferma la corsa!

Aziende fallite: nel 2015 si ferma la corsa!

Condividi Segnala a un amico 29 April 2015

Tag:

Nel 2015 si ferma la corsa ai fallimenti in Italia: nei primi tre mesi dell’anno si è interrotta la preoccupante crescita di imprenditori che hanno visto fallire la propria attività, infatti i fallimenti sono stati 3.803 (-0,5% rispetto allo stesso periodo nel 2014), un segnale che va interpretato positivamente se si guarda il trend che si era instaurato e che vedeva un costante aumento di casi di fallimento.
Per dare un’idea più precisa del fenomeno basti pensare che rispetto al primo trimestre del 2009 il numero dei fallimenti è cresciuto del 72,7%.

In media nel 2015 sono fallite 59 imprese ogni giorno, più di due imprese ogni ora. Dal 2009 a oggi inoltre si contano 78.978 imprese che hanno portato i libri in tribunale, numeri che sottolineano le difficoltà che stanno ancora attraversando il nostro tessuto imprenditoriale. Il dato di fine marzo 2015 segna la fine di questo preoccupante trend di crescita. E' la fotografia dell'Analisi dei fallimenti in Italia, aggiornata al primo trimestre 2015, realizzata da CRIBIS D&B, la società del Gruppo CRIF specializzata nella business information.