Accedi oppure registrati

Interviste » Gli investimenti coerenti danno buoni frutti

Gli investimenti coerenti danno buoni frutti

Condividi Segnala a un amico 18 June 2010
F.lli Amos, azienda che distribuisce utensili professionali e di precisione dal 1913, si è sempre caratterizzata per serietà e qualità del servizio. Abbiamo incontrato il dottor Roberto Passerò, direttore vendite e marketing, al termine della riorganizzazione del magazzino.

Dopo un importante investimento, un anno di lavoro e di riorganizzazione della gestione degli ordini, F.lli Amos torna a essere se stessa per precisione e velocità delle consegne. Automatizzare un magazzino di 36.000 referenze non è certo un’impresa da poco; soprattutto se nel frattempo si continua a lavorare come se nulla stesse accadendo. Ecco perché alla fine del 2009 la soddisfazione di essere tornati al servizio di quasi cent’anni di tradizione è un risultato importante, dal quale partire per migliorare ulteriormente.

Mondo Pratico: Con il nuovo magazzino automatizzato, quali sono i vantaggi sui quali potrete contare per voi e per i clienti?
Roberto Passerò: Oggi, con il magazzino completamente automatizzato, abbiamo finalmente raggiunto le performance che non avevamo precedentemente con il magazzino gestito manualmente. Questo risultato ci soddisfa perché abbiamo superato un periodo molto impegnativo e faticoso per l’azienda e di conseguenza anche per i nostri clienti. Le prospettive sono decisamente positive e i margini di miglioramento sulla velocità dell’allestimento ordini e la loro precisione sono ampissimi.

Mondo Pratico: Come sono cambiati gli ordini in un anno di crisi economica?
Roberto Passerò: I nostri partner commerciali, che sono i nostri rivenditori, hanno alleggerito l’ordine per evitare di fare magazzino: la quantità è stata costante, ma ne è diminuito il valore.

Mondo Pratico: Un mercato governato dalla scarsa liquidità si orienta più sul prezzo che sulla qualità?
Roberto Passerò: Non posso negare che su alcuni clienti il prezzo ha fatto da leva per alcuni ordini. Mi è sembrato che in questi casi specifici vi fosse comunque la consapevolezza di una scelta basata su una minore qualità dei prodotti e sulla temporaneità di questo tipo di operazione. Se si può tamponare con un prodotto di bassa qualità la situazione economica contingente, si sa che questa scelta non pagherà a lungo termine, eppure si è costretti ad agire in questo modo proprio perché non ci sono altre strade percorribili. Non appena la situazione assume novi contorni - e per fortuna sta cambiando in positivo, anche se non ancora con continuità - la scelta del prodotto di qualità è sempre prevalente.

Mondo Pratico: Certo non è facile spiegare a fondo la qualità di uno strumento...
Roberto Passerò: F.lli Amos ha sempre creduto e investito sugli uomini dell’azienda. Al nostro personale affianchiamo, ogni volta che ne abbiamo la possibilità, i nostri distributori partner per visite personalizzate in azienda: in queste occasioni mostriamo nello specifico i plus qualitativi dei prodotti da noi offerti. Questo modo di lavorare è spesso vincente, il più delle volte a prescindere dal prezzo.

Mondo Pratico: Il catalogo ABC della F.lli Amos è alla sua cinquantesima edizione. Una tradizione sempre attuale e necessaria…
Roberto Passerò: L’anno scorso abbiamo stampato 50.000 cataloghi, per i nostri distributori e per i loro clienti. Un investimento importante, ma volevamo che tutti potessero utilizzare fisicamente quello che ancora oggi viene definito proprio dai nostri clienti come un indispensabile strumento di lavoro. Non trascuriamo ovviamente i nuovi strumenti informatici; abbiamo pubblicato sul nostro sito internet il catalogo completo di fotografie, descrizioni e schede tecniche. Per migliorare la sua consultazione abbiamo permesso ai nostri distributori partner di utilizzare il catalogo ABC gratuitamente sul loro server, in modo che possano allestire gli ordini online anche alla presenza dei loro clienti. L’aggiornamento online è settimanale e la sua consultazione permette ai nostri clienti di conoscere in tempo reale tutti i nuovi prodotti inseriti e, per chi ha scelto questa opzione, anche i prezzi.

Mondo Pratico: Quanto pesa sul vostro fatturato l’e-commerce?
Roberto Passerò: Circa il 50% del fatturato è gestito con l’e-commerce. Prevediamo che la gestione tradizionale degli ordini lascerà sempre più spazio a quelli online. L’ e- business permette una gestione dell’ordine più puntuale e precisa, e immediatamente gestibile dal nostro magazzino automatizzato.

Mondo Pratico: Prevedete il 2010 con il “vento in poppa”, e non solo in senso figurato…
Roberto Passerò: Anche quest’anno abbiamo legato il marchio ABC con un team dell’American’s Cup, BMW Oracle, che vincendo ha riportato la Coppa in America. Siamo ovviamente molto soddisfatti di aver sponsorizzato con la nostra immagine un team vincente, capace di trionfare in una competizione altamente selettiva e tecnologica.