Accedi oppure registrati

News » Sistema, la rete tutta italiana del bricolage

Sistema, la rete tutta italiana del bricolage

Condividi Segnala a un amico 18 December 2015
E' stata ufficialmente presentata alla stampa mercoledì scorso a Bologna, Sistema, rete imprese bricolage. La nuova realtà del bricolage italiano nasce dalla partnership traBrico io e Bricolife, per un totale di circa 200 negozi e 600 milioni di euro di fatturato.
L’assemblea di Sistema ha nominato presidente Mario Aspesi; sono stati inoltre designati i due coordinatori che costituiranno il comitato di gestione della rete di imprese: Sandro Argenti per Bricolife e Paolo Micolucci per Brico io.
Nel corso della conferenza di presentazione, presieduta da Mario Aspesi, consigliere di Brico io, e da Roberto Fadda, presidente Bricolife, è stato illustrato l'obiettivo principale di Sistema, prima realtà di questo tipo in Italia nel settore del bricolage: creare una forte collaborazione nella politica degli acquisti delle due aziende e di massimizzare le sinergie economiche gestionali a tutto vantaggio dei rispettivi clienti.
La piena operatività di Sistema si avrà a partire dal 19 gennaio prossimo, con la stipula dei primi contratti congiunti con i fornitori.

"Teniamo ai nostri marchi, alle nostre singole aziende, alle nostre specificità, ma dobbiamo puntare a fare valore a partire dagli acquisti" ha dichiarato Mario Aspesi, "abbiamo creato una rete d’impresa snella ma funzionale, e la rapidità con la quale siamo arrivati alla giornata di oggi dimostra la volontà comune di raggiungere questo obiettivo. Tutto è nato da un incontro tra me e Franco Paterno di Eurobrico il 7 agosto scorso. Abbiamo costituito la società a novembre, oggi c'è stata la prima riunione e il 19 gennaio saremo già operativi. Non dimentichiamo poi un aspetto fondamentale: la rete nasce dalla collaborazione di due realtà completamente italiane, e ciò rappresenta un ulteriore valore aggiunto per Sistema".

"Porteremo il nostro know how e le nostre esperienze in questa nuova sfida" ha aggiunto Roberto Fadda "non si tratta solo di una centrale d'acquisto, ma tanto altro, a partire dai servizi, dalla valutazione degli stock, tutto nell'ottica di dare vantaggi concreti a tutta la filiera, dal fornitore al consumatore finale".
Sul prossimo numero di Ferramenta&Casalinghi troverete un ampio approfondimento della notizia.

Nella foto in apertura, da sinistra: Sandro Argenti (Bricolife), Paolo Micolucci (Brico io), Mario Aspesi (Brico io), Roberto Fadda (Bricolife).