Accedi oppure registrati

Nuove aperture » Il nuovo Leroy Merlin di Torino

Il nuovo Leroy Merlin di Torino

Condividi Segnala a un amico 14 December 2016
Leroy Merlin ha aperto mercoledì 14 dicembre un nuovo punto vendita a Torino, il 47esimo in Italia e il terzo in Piemonte dopo Collegno e Moncalieri. Sviluppato su una superficie espositiva di 11.200 mq, di cui 2.000 esterni dedicati all’edilizia e al giardinaggio, il negozio di Torino presenta molte innovazioni: alcune già introdotte nei negozi Leroy più recenti, altre sono novità e vengono testate per la prima volta in questo negozio.
A partire dall’ingresso che offre due percorsi differenziati per i clienti: sulla destra il “mondo tecnico” (ferramenta, utensilerie, cantiene idraulico ed elettrico, edilizia) per un acquisto più veloce in linea con le esigenze degli artigiani e sulla sinistra il “mondo decorativo” per un percorso di acquisto più lento, a caccia di stimoli o – come dicono in Leroy Merlin – desiderosi di realizzare un progetto. Il “mondo decorativo” si snoda così nei reparti vernici, decor e illuminazione, per accompagnare il visitatore nell’area dedicata ai progetti: cioè bagni, cucine, pavimenti, rivestimenti, porte e finestre.

Un’altra novità, già vista nel negozio di Verona, è la presenza di un’area relax e un bar al centro del negozio, accanto all’Area Servizi, in cui il cliente può richiedere la consegna a domicilio, l’intervento di artigiani locali, il finanziamento o la consulenza di professionisti. Tra le 125 nuove assunzioni troviamo infatti 20 architetti e designer a disposizione dei clienti per consulenze personalizzate.
Sempre in quest’area centrale è presente un’altra novità introdotta per la prima volta in questo negozio: lo spazio del fare, di circa 100 mq, in cui verranno organizzati dei corsi ma sarà anche a disposizione dei clienti per alcune lavorazioni: un laboratorio attrezzato a disposizione di tutti, sia come banco prova per testare i prodotti, sia come palestra per i maker grazie a stampante 3D, laser cut e centro per la prototipazione. Un progetto sviluppato in collaborazione con Casa Jasmina, Fablab Torino e Officine Arduino, che proporrà cinque laboratori di “bricolage intelligente” basato sull’Iot (Internet Of Things, cioè la possibilità di collegare gli oggetti alla rete per migliorarne la funzionalità).

“Grazie all’apertura di questo nuovo punto vendita, che va ad aggiungersi a quelli già esistenti a Collegno e Moncalieri, copriremo in modo capillare l’area torinese, fornendo ai clienti un’esperienza di acquisto completa e soddisfacente a due passi da casa – ha spiegato Vito Casciaro, direttore del negozio -. Ai nostri clienti proponiamo un’ampia area espositiva con ispirazioni d’arredo per l’abbellimento, la manutenzione e la ristrutturazione della casa e del giardino. Ma è l’area del fare il fiore all’occhiello del negozio: un grande spazio dove poter fruire di corsi fai da te con il supporto di importanti partner in loco. Questo ci consentirà di legarci ancora di più al territorio e ai suoi abitanti, dando forma alla loro voglia di fare collaborando fattivamente con aziende e associazioni locali”.
Nelle foto alcune immagini del negozio che abbiamo scattato il 13 dicembre, il giorno prima dell’inaugurazione durante le ultime fasi di allestimento.